Impedire la deriva …

w-la-liberta.jpg

Vi presentiamo di seguito tre interrogazioni rivolte al Sindaco, invitandovi a leggerle attentamente per cercare di inquadrare la gravità della condizione in cui sta letteralmente precipitando il nostro paese. Appena saranno date le risposte agli interrogativi posti dalla minoranza vi informeremo ma, nel frattempo, speriamo che si possa avviare una riflessione seria anche su coloro che con le “grandi manovre” hanno contribuito a determinare questa drammatica condizione.

Il loro “gioco cattivo” sta continuando, infatti, lo scopo è quello di poter assumere a tempo debito il comando e, a tal fine, non si fanno scrupolo di fare il tifo, ovvero far di tutto, affinché lo sfascio sia totale. Dopo, infatti, potranno arrivare loro quali “salvatori/salvatrici della patria”…………

In quel momento Filetto sarà un paese, rimasto per cinque anni letteralmente fermo, pronto a esser soggiogato da questi pessimi soggetti. Contrastare questi disegni è il dovere a cui chiamiamo tutti coloro che ancora non rinunciano a sperare di vedere un paese migliore e, soprattutto, un paese libero dal comando di questi cattivi maestri.

Chiunque voglia sentirsi partecipe e dare un contributo per impedire la deriva totale, deve farsi avanti perché solo così, insieme, facendo risaltare ciò che ci unisce e superando ciò che ci divide, possiamo impedire che ciò avvenga.

P.S.

A sostegno di tutto il marasma, l’inadeguatezza e l’inefficienza che calano ormai come nebbia, ci viene il dubbio che nei prossimi mesi saremo costretti ad assistere anche ad una squallida operazione che intende assegnare, attraverso una presunta e molto dubbia veste culturale, priva di certezza delle fonti storiche, quali siano le famiglie che hanno il diritto a stare nell’albo dei fondatori del paese, mentre tutti gli altri come dice qualcuno, “deve restare nelle estreme periferie”. Staremo a vedere e, soprattutto, non staremo in silenzio quando cercheranno di riempire il paese con questi “simboli” mistificatori.

Buona lettura

INTERROGAZIONE 1 del 21.01.2011 su problema rifiuti

 

 

INTERROGAZIONE 2 del 21.01.2011 su consegna contenitori per raccolta porta a porta

INTERROGAZIONE 3 del 21.01.2011 su mancanza Albo Pretorio Online

Impedire la deriva …ultima modifica: 2011-01-21T23:00:53+00:00da ixf
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Impedire la deriva …

  1. emergenza neve…bel modo di affrontarla si pulisce alle 8 di mattina e poi finito li??? ma vi rendete conto???
    nel 2005 l amministrazione ha affrontato in modo esemplare l emergenza facendo straordinari e sacrifici le strade erano tutte pulite!!!
    vergogna!!!
    altro commento ..ma è possibile che in questo paese bastano 30 cm di neve per rimanere isolati e senza corrente ma dove viviamo??? nei paesi civili tutto questo non succede!!! qualcuno sa le cause di questo guasto?? speriamo si risolva presto!!

  2. Già cara saetta, ma cosa ci si poteva aspettare visto che oramai è chiaro che non è neanche una questione di competenza ma piuttosto di volere…
    Come dire: in tali casi basta mettere 5 euro a ciascuno per comprare un bidone di nafta e semplicemente DARSI DA FARE!
    Me personalmente penso agli anziani del centro storico, agli anziani e alle persone cardiopatiche delle contrade ed anche a quelle del centro per esprimermi senza in una semplice esclamazione che è VERGOGNA!
    La questione è politica è chiaro.
    Ma…
    In tali situazioni se ci si è presi un impegno per la collettività perché non lo si porta non dico a compimento ma quanto meno ad attuazione?
    E pensare che in quel gruppo di persone impegnate per il bene collettivo ci sono trentenni che tra l’altro non hanno altri pensieri …. eppure

    Fossi me …. semplicemente mi dimetterei

Lascia un commento