doverosa precisazione

“Questo sito/blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001”

 

Come previsto, iniziano i primi tentativi di far capire (più o meno velatamente) allo Spillo che sta arrecando fastidio (e non poco) a lor signori. Pertanto, di seguito ripubblichiamo a titolo informativo le norme e condizioni di utilizzo che sono state stabilite in sede di pubblicazione di questo blog. Le seguenti indicazioni sono suscettibili di aggiormanento in base alle indicazioni che ci prevengono di volta in volta.

NORME E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE, DI UTILIZZO E DI COLLABORAZIONE, DI PUBBLICAZIONE E DI COMMENTI

Lo Spillo è l’organo ufficiale del gruppo di minoranza “Insieme per Filetto” costituito in seno al Consiglio comunale di Filetto (CH). In questo spazio ognuno può dire e manifestare ciò che pensa, assumendosi la responsabilità nel caso si provochino offese o altri fatti non consentiti per legge, per questo gli interventi su questo blog consentono sempre il diritto, su esplicita richiesta, di rettifica. Inoltre, sempre su questa piattaforma di pubblicazione, è possibile bloccare chiunque produca commenti non rispettosi delle stesse regole che Lo Spillo rispetta. Lo Spillo non è una testata giornalistica (per il momento!) e viene aggiornato senza una perdiodicità stabilita, quindi non è soggetta alle norme specifiche in materia. Lo Spillo è rispettoso, inoltre, delle idee e delle posizioni di tutti purché espresse nei termini e con le modalità che non violano le norme in materia e, pertanto consente l’accesso e la possibilità di postare commenti o interventi (inviando qualsiasi comunicazione alla mail: insiemeperfiletto@gmail.com). Lo Spillo accetta collaborazioni, qualora richieste, purché rese a titolo gratuito e rispettose dei principi di libertà di espressione e di pensiero. La pubblicazione delle foto, dei documenti e dei post si ritiene esente da diritti di ogni genere, per cui se qualcuno ritiene che vengano lesi tali diritti, è pregato di segnalarne tempestivamente il fatto e Lo Spillo provvederà a rimuovere ciò che è sotto tutela per diritti d’autore.

Chiunque lo ritenga utile può chiedere di pubblicare un intervento di rettifica o di precisazione in merito a quanto viene pubblicato, inviando una mail a insiemeperfiletto@gmail.com indicando nome cognome e recapito email e telefono e chiedendo in maniera esplicita ciò che si intende rettificare o precisare. La redazione dello Spillo valuterà le richieste e, qualora ritenute congrue, provvederà a quanto richiesto.

I commenti sono liberi e Lo Spillo non risponde dei contenuti (che se violano le norme del sito verranno rimossi) né di coloro che li producono. Gli interventi possono essere inviati tramite email e verranno pubblicati se la redazione li riterrà compatibili con gli interessi del blog e rispettosi delle norme.

Insomma, per quanto non previsto, per ogni dubbio o chiarimento o precisazione, contattateci, ne saremmo lieti.

Siamo lieti di poter gridare, forte, fin quando sarà possibile e oltre…………VIVA LA LIBERTA’.

P.S.

I pettegolezzi, le cattiverie, le falsità, il fastidio e le maldicenze che scaturiscono in alcuni soggetti dopo la lettura degli interventi e dei commenti dello Spillo non sono da addebitarsi allo Spillo stesso né alla volontà dei redattori. Quindi, si prega chiunque venga colpito dalle patologie di cui sopra, di farsi l’esame di coscienza, di darsi una calmata e di manifestare in forma scritta ciò che si pensa (se ciò si avvera!) anziché continuare a spargere veleno e cattiverie.

Infine, da alcune segnalazioni ci viene indicato che qualcuno, sfruttando la possibilità di inviare commenti in forma anonima, si firma con  pseudonimi o nomi di altre persone che non sanno nemmeno di essere citate. Per quanto possibile cercheremo di evitare che qualcuno posti “in vece” di altri sfruttando cioè il nome altrui, bloccando gli IP in questione e, al limite provvedendo a segnalare a chi di competenza tali abusi. Tuttavia teniamo a specificare che di per sé il solo nome di battesimo non basta per prendere provvedimenti (a meno che non vengano violate le norme). Precisiamo infine che al di la del postante, si danno risposte da parte della redazione, esclusivamente sulla base dei contenuti dei commenti.

Grazie per l’attenzione e Buone punture di Spillo

 

doverosa precisazioneultima modifica: 2010-07-01T01:26:00+00:00da ixf
Reposta per primo quest’articolo

13 pensieri su “doverosa precisazione

  1. …data astrale sett.09… USS Enter-filet-prise (NCC-1701)
    …rilevato nello spazio aereo sopra il paese tracce di gas pericoloso per le menti umane…urge quarantena…bloccare il teletrasporto …qualcosa non vi funziona …il capitano James Tiberius Kirk , il signor e company sono avvisati…mettete a minimo l’equipaggio e magare accellerate voi graduati …o interverranno gli “alieni”…abbadete al “papotto”…

  2. …data astrale sett.09… USS Enter-filet-prise (NCC-1701)
    …rilevato nello spazio aereo sopra il paese tracce di gas pericoloso per le menti umane…urge quarantena…bloccare il teletrasporto …qualcosa non vi funziona …il capitano James Tiberius Kirk , il signor Spak e company sono avvisati…mettete a minimo l’equipaggio e magare accellerate voi graduati …o interverranno gli “alieni”…abbadete al “papotto”…

  3. Qualche tempo fa in un mio post avevo criticato il modo di regolamentare il campo polivalente tennis/calcetto, dicendo che mi aspettavo che i nostri amministratori ci dicessero anche quando i nostri figli dovevano giocare a calcetto, andare con i roller ecc. ecc. e per questo sono stato criticato. Ora che nella giornata di ieri dei bambini sono stati cacciati dal campetto da due signori che con la scusa della famosa regolamentazione non hanno aspettato nemmeno un minuto che finissero di giocare, dato che la domenica è consacrata dai nostri amministratori al tennis, per mettere la rete e giocare a tennis, cosa dite?. Regolamenterete anche quando devono giocare i bambini?. E’ giusto tutto questo o è vergognoso? E’ giusto che dei bambini, che non hanno altro spazio su cui giocare, vengano cacciati dall’unica struttura disponibile nel paese? E’ questo il vostro modo di “educare i giovani agli sport puliti”?
    Senza la vostra regolamentazione quei signori avrebbero aspettato che i bambini finissero di giocare a pallone per poi giocare a tennis come è sempre stato fatto senza alcun problema e nel rispetto reciproco.

  4. Un caloroso saluto a tutti gli ex “criticatori” degli anni passati che in gran segreto si sono recati a Diamante in occasione del festival (pì vidè coma si fà, picchè lu piparole je li ema aripijà ‘mman nù)!!! Ma rendetevi conto che state governando da diversi mesi con una squadra di giovani (famigerata aurora) ed a parte il peperoncino non organizzato da voi, non si è fatto letteralmente un cazzo in questo paese. Si pensa solo a dormire, fuori e dentro le abitazioni…Figuriamoci con il passare di questi anni che malinconia ci aspetta… Ma il malcontento è chiarissimo, sotto gli occhi di tutti, una gran parte si è già pentito di avervi votato…nessuno si aspettava una piattezza del genere (ma come potrebbe essere altrimenti)… A proposito…La scuola??? Mahhh…..
    Il terremoto avrebbe distrutto meno di voi…

  5. Beh, qualcuno l’aveva detto che non si trattava di un’aurora ma bensì di un tramonto e tale si sta rivelando.
    Già, la scuola, riusciranno i nostri prodi a fare il miracolo di aprire una scuola già aperta?. Nel frattempo tutto tace, nessuno dice niente ( alla faccia della partecipazione e della trasparenza), si continua ad aspettare, sembra che si stiano organizzando addirittura delle scommesse ……. e mancano cinque giorni ………….

  6. ma avete visto le nostre strade comunali in questi giorni di pioggia?. In certi punti sembravano piscine e in altre era quasi impossibile passare dato la troppa terra che vi era sulla strada. La strada per Guardiagrele (dove è tornata l’anarchia totale) è in alcuni punti pericolosissima dato la terra che diventa viscida con le prime piogge.
    Chiaramente con le griglie tutte attappate e le cunette strapiene di terra non ci si poteva aspettare altro.
    La macchina comunale è tutta impegnata a recuperare il tempo perduto in questi mesi per garantire l’apertura della nuova scuola e quindi per questo trascura i problemi reali dei cittadini, meditate gente, meditate …………………

  7. I nostri amministratori avranno il coraggio di mandare i vigili per fare la multa al “loro amico” dopo che la precedente amministrazione D’Alessandro aveva risolto il problema ora siamo ritornati ai vecchi tempi, alla prima pioggia la terra ha invaso la nota strada per Guardiagrele.
    Sono proprio curioso di vedere come agiranno per risolvere il problema.

  8. Il miracolo è avvenuto, finalmente i nostri amministratori sono riusciti ad aprire una scuola già aperta.
    Folle plaudenti e osannanti si stanno or ora recando presso la casa comunale per tributare il giusto riconoscimento ai nostri amministratori.
    Si chiederanno altri miracoli.
    Già trapelano le prime indiscrezioni, si parla ad esempio della ristrutturazione del campetto polivante tennis/calcetto, dell’apertura della biblioteca comunale, della ristrutturazione interna dell’ex-sepolcro, della sistemazione della scalinata di collegamento corso San Gacomo-Chiesa, dell’asfaltatura delle principali strade comunali (magari allargando la carreggiata), della sistemazione esterna del cimitero, della messa a norma degli impianti di illuminazione pubblica (Viano, Colle di Sciore, proseguimento Via Aldo Moro) ecc., ecc. e tanti altri miracoli che sono in cantiere. La folla in delrio torna a casa soddisfatta e aspetta.

  9. In questo paese ormai ognuno fa quel che vuole chi si alza la mattina per primo, comanda. Mi chiedo gli operai del comune a che servono se non vengono più utilizzati li possiamo anche licenziare. Oggi per tutto il pomeriggio si sono dati da fare mettendo a lustro la fontana della mitica piazzetta Roma tutta bella infiorata (a proposito vorrei ricordare che questo amato paese come dite ha anche un’ altra piazzetta se non sbaglio San Giacomo li i fiori…!!! a dimenticavo quello e lu quarta a mont a poca importanza per questa amministrazione) ritornando a noi c’ erano a pulire il consigliere comunale V.F. suo padre e per finire chi non poteva mancare la cigliegina sulla torta il nostro “sfasciatore di fontane ” sempre presente.
    Bene ora alla squadra ecologica filettese si è aggiunta la squadra di pulitori fontane,dato che gli operai comunali sono un optional vi do un consiglio visto che ci avviamo vero la stagione invernale vi conviene organizzare per tempo una bella squadra filettese di spalatori di neve almeno non vi troverete impreparati alla prima nevicata. AHAHAHAHAHAHAHAAHAH………….

Lascia un commento