Delusioni?

CARISSIMI ABBIAMO RICEVUTO LA SEGUENTE LETTERA E VE LA FACCIAMO LEGGERE, ANCHE PERCHE’ CONFERMIAMO CHE SU QUESTO SPAZIO POSSONO INTERVENIRE TUTTI, PER QUESTO ………………………………………………………………………….VI INVITIAMO A PARTECIPARE.

GRAZIE E BUONA LETTURA

 

Cari signori di “Insieme per Filetto” e cari filettesi tutti,

sono un amico o amica di Filetto e in questo momento di grande frattura sociale, confusione e smarrimento nel nostro paese, desidero esprimere quello che penso. A mio avviso moralmente non avete perso, mi spiego meglio: non avete giocato sporco, non avete assillato e neppure ricattato gli aventi diritto al voto e neppure esercitata la pratica diffamatoria nei confronti dei vostri avversari, neppure promesso  lavoro inesistente e di rango…………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

Delusioni?ultima modifica: 2009-10-26T23:16:35+00:00da ixf
Reposta per primo quest’articolo

20 pensieri su “Delusioni?

  1. A voi di Insieme per Filetto,

    io ammiro molto il vostro essere uniti,compatti,più uniti nel momento difficile,cementati da un’amicizia profonda che c’era ancor prima di impegnarsi per il paese.A me fa emozionare,in qualche occasione di aggragazione paesana,vedere voi, un gruppo che per collante ha affetto, partecipazione comune,profonda solidarietà..Non ci si può unire solo per far fuori qualcuno e poi non avere nulla in comune..La nuova Amministrazione ha tanto tempo per dimostare,sì,però amici tra di loro non sono,non hanno nulla in “comune” o in municipio..Sembra un gruppo di starnieri alla fermata del treno..Voi avete carisma,e con la perdita delle elezioni avete acquistato da parte mia ancora più ammirazione.Per un amico si perde o si vince,questa è la vera forza che contraddistingue la traccia di valori che avete scalfita dentro.Per loro ci si unisce solo per far fuori qualcuno……….é semplicemente orrendo!

  2. Caro Priapo 26 ,
    non dire sparati a quel Signore,perchè tanta gente è stata fuorviata..non è l’unico.E’ solo uno che si è lavato la coscienza,apprezzo che l’abbia detto.A me dispiace per coloro che hanno segnato il destino del loro buon nome,o del buon nome di famiglia costringendo tutti a fare i pagliacci…

  3. La lettera del nostro/a amico/a è molto emblematica e fa capire molto bene quello che è successo nella passata tornata elettorale. Ora, a bocce ferme e magari con un pò più di tranquillità ci si può addentrare anche in qualche analisi su quello che è ed è stato il nostro paese in questi anni. Quello che si è capito in questa ultima elezione e che senza le solite quattro o cinque famiglie non si governa il paese, le solite famiglie che dagli anni sessanta ad oggi hanno direttamente o indirettamente deciso le sorti del paese. Con quali risultati?. Io credo non molto soddisfacenti, il paese è arretrato in tutti i settori: demografico, attività, piccole industrie (che sono dovuti andare fuori paese) ecc.ecc. Le colpe?. Negli anni ottanta si è persa la grande occasione di agganciare lo sviluppo industriale non dotandosi di un Piano Regolatore che avrebbe garantito lo sviluppo certo del paese (vedasi i paesi limitrofi al nostro, Arielli, Poggio Fiorito, Crecchio, Fara Fliorum Petri, San Martino sulla Marrucina ecc.ecc. ), questo ha comportato uno spopolamento del paese, i giovani sono andati via trovando lavoro e case nei paesi vicini. Negli anni novanta la spinta industriale era finita e non si è cercato altre strade per lo sviluppo. L’Amministrazione D’Alessandro, malgrado alcuni errori, ha cercato nuove strade, ha imboccato la strada dello sviluppo sostenibile con il fotovoltaico e le biomasse, ha avuto la straordinaria intuizione del festival del peperoncino piccante che ha fatto conoscere Filetto al di fuori dei nostri angusti confini, aprendo la strada a prospettive di sviluppo inpensabili fino a qualche anno fa. Ma tutto questo ai soliti noti dava fastidio, con il motto “chi da fà cussù” si è cercato e riuscito a tarpargli le ali, “lu presentose de lu calivarie” doveva abbassare la cresta, aveva bisogno di una calmata. A chi ha giovato tutto questo?. Non certo a Filetto, si è perso l’ennesima occasione per fare il cosiddetto “scatto di reni” si è voluto tornare alla calma piatta e alla tranquillità del nostro paesello. Questa scelta, secondo me, sarà pagata a caro prezzo negli anni futuri, i giovani, i nostri figli alla fine sceglieranno di andare via da Filetto non trovando sbocchi di lavoro. Forse la famigerata “presunzione” del nostro ex-sindaco avrebbe giovato non solo a se stesso ma anche al nostro paese, ma così non è stato e per questo sappiamo chi ringraziare.

  4. Eh bravo Pollo,
    apri gli occhi ai dormienti perchè la vera INTELLIGHENZIA di Filetto era quella che purtroppo ha perso le votazioni…..Invece c’è qualcuno che crede che basti servire nel momento della più grande disperazione di una persona per poi ricattare……………..ma è roba vecchia se vogliamo..

  5. Vorrei fare una piccola ma sottile riflessione….

    Non è che questa pseudo-amministrazione improvvisata e barcollante sia solo il prodromo al ritorno nel celebre deserto di “Buzzatiana*” memoria? (*Romanzo di Dino Buzzati)

    Mi sembra tanto così…..

    Bisogna lavorare tutti per impedire il ritorno dello stalinismo!

  6. Veramente già un solito soggetto cambialista davanti al bar ha contato i giorni rimasti al mandato del Sindaco ,cosa scorretta pure visto che ormai ma appartiene proprio al loro apparato ..Infatti ha esordito dicendo che fra tot giorni il Sindaco sarà una donna…e facendo caso alle tue parole,caro Cerbero, credo tu abbia fatto una giusta riflessione……………….Qui i pupari al solito stanno dietro al teatrino a tirare i fili.Stiamo attenti….

  7. Carissimo Albert_09,
    la tua dissertazione e’ molto precisa ed attenta alla involuzione che negli ultimi quarant’anni ha devastato il piccolo centro di Filetto.
    Mi corre obbligo sottolineare,però, e ciò viene da fonti sicure, che le scelte non sono state fatte per inerzia o indolenza, ma col preciso obiettivo di affondare il paese rispetto ai comuni limitrofi, respingendo perentoriamente ogni richiesta di collaborazione da parte delle industrie del nord….. A beneficio di chi?
    Di quei pochi che oggi si stragodono i frutti dell’altrui lavoro, scorazzando per le vie del paese come fossero capitani d’industria o petrolieri texani.
    L’Amministrazione DEVE essere nell’interesse ESCLUSIVO della cittadinanza, e non dei pochissimi “amici degli amici”…..

  8. Messaggio a tutti i filettesi.
    L’Amministrazione vigente non ha fatto partire la raccolta differenziata..Partirà???
    LO DOBBIAMO SAPERE E SUBITO perchè se non partirà perderemo o abbiamo già perso L’ECOTASSA e l’anno prossimo la tassa sui rifiuti sarà molto ESOSA….almeno il doppio.
    Ne sono già al corrente di tutto questo i cittadini???
    Attendo risposta.

  9. Ciao Feccia,

    è piatto ciò che è comunque vivo,ma Filetto è morto!
    VERITAS FILIAS TEMPORIS…………………………………..
    MALA TEMPORA CURRUNT…………………………………….

    Chi va la’?Alto là………………………………………………….

  10. L’attuale MINORANZA è sempre stata TEMUTA PER LE SUE CAPACITA’ dagli aspiranti ONNIPOTENTI di Filetto,perciò gli armamenti contrari alla loro vittoria erano stati avviati da molto,in largo e in lungo…
    MA INTANTO TANTI NEMICI TANTO ONORE!
    E quando la lode e l’ onore si ricevono anche stando dal lato della Minoranza qualcosa vorrà dire……..
    Andate avanti Giovanotti,la vita è bella!!!

  11. Attenzione,amici della nuova Amministrazione
    perchè qualcuno già dice che sarete presto dimenticati…
    Parlano di voi non come Amministratori ,ma come sogetti ponte utili per un altro trampolino di RI-LANCIO…Dicono,inoltre, che pochi di voi saranno riassorbiti nell’ambita prossima lista per la legislatura di fra TOT famosi giorni..
    HODIE MIHI CRAS TIBI,vi diciamo noi..

  12. Ricordo che in uno dei comizi gli attuali amministratori dissero che non promettevano grandi cose.
    Ciò può apparire onesto,ma….
    SAPETE CHE SE NON C’E’ AMBIZIONE NON C’E’ DEDIZIONE???
    Molti votanti all’epoca dei fatti,troppo corroborati dal famelico, limitato, traditore desiderio bramoso di punire l’avversario, non hanno preso sul serio quell’espressione verbale.
    E ai traditori dico:Chi vorrebbe restare amico/amica di un/una banderuola impazzita?
    Del resto ognuno sceglie quale ricordo lasciare di se stesso……. a volte in modo irreversibile pure..

  13. Dopo aver sfasciato la fontana, averla pulita con i suoi “amici”, entrare ed uscire nel comune per fare il comodo suo senza che nessuno dica niente come se fosse un consigliere, l’altro giorno addirittura ha ripreso in mano il suo ex compito di ministro alle illuminazioni del paese dando ordini all’addetto che si occupa della sostituzione delle lampade, ma l’assessore di Viano cosa ne pensa??? Ma sopratutto dov’è? E tutti gli altri amministratori? Meno male che ai comizi e nelle nostre case hanno detto di essere sempre presenti, ma forse avevano dimenticato di dirci al bar…, ma questi chi li ha votati?????

    Cara minoranza credo che ora sia il momento di fare un’interpellanza perchè ora si è toccato il fondo per chiedere che ruolo ha il ministro aggiunto in questa amministrazione. Mica farà le veci di una delle consigliere ??
    Insomma riusciremo a tenerlo lontano dal Comune visto che non c’entra più niente????

    Al mio via scatenatevi

  14. Non è che si stanno facendo una bella nomea questi nuovi dell’Amministrazione.
    I loro assenteismo altro non è che la famosa Amministrazione temporanea che sanno di dover fare.
    Hanno accettato l’incarico,forse,sapendo che non avrebbero dovuto fare un bel nulla, in attesa del cambiamento pilotato,voluto e preteso dalla famosa tirannia..
    Peccato che così,però, fanno fare una brutta figura all’attuale Sindaco che non merita questo..ma purtroppo ci è cascato pure lui nella beffa della notorietà rapida e veloce……

  15. Purtroppo,a Filetto,ci sono molte persone parassitate dalla stessa zecca..
    E’ facile liberarsi di certi personaggi, rispolverando l’arcaico amor proprio,certo se c’è!
    Spesso chi è affetto dal devastante retaggio culturale che bisogna fare :Signor Sì davanti a certi soggetti..paga con la propria salute quel che poi non riesce a controllare..
    E la salute psicologica della libertà di scelta di ognuno dove’è???
    Pensateci,gente,prima di eseguire gli ordini o sentirvi importanti vivendo di luce riflessa proveniente da qualcuno solo perchè in quel momento venite molto considerati.
    In alto i cuori:LIBERTAS PROXIMA EST………………….

Lascia un commento