Incaxxati?

Capita, a volte, che dopo una vittoria elettorale ci siano persone che gioiscono della cosa, mentre altre ne subiscono il peso.

Fin qui tutto normale, chi vince ride e chi perde piange. Alt! non sembra che questo principio valga a Filetto di questi tempi, infatti, sembra che (vox populi) ci sia una certa incaxxatura da parte anche di chi ha vinto. Strano, veramente strano!

Certo si capisce come dopo la costituzione della giunta comunale (4 posti oltre il Sindaco) qualche piccolo dispiacere per qualcuno/a c’è sempre. Come è stata interpretata la cosa? Sembra che l’incazzatura derivi dalla considerazione che, dopo la costituzione del consiglio comunale e la dichiarazione del capogruppo dell’opposizione, qualcuno abbia capito che il gruppo di minoranza, (udite, udite!) farà l’opposizione. Roba da matti, l’opposizione!

Scusate, “Lo Spillo” chiede: e che altro dovrebbero fare questi freschi membri della minoranza appena “trombati” per soli 10 voti? Stendere un bel tappeto rosso ai neo amministratori? Non sarebbe corretto nei confronti degli elettori e non sarebbe giusto per il ruolo che la Legge assegna alla minoranza.

Citiamo testualmente dalla dichiarazione del capogruppo: “…Al tempo stesso si adotterà la massima risolutezza nell’affermare il consiglio comunale quale organo rappresentativo del comune nel quale sono presenti maggioranza e minoranza e nel cui seno si deve equilibrare l’esercizio di due distinti diritti, quello della maggioranza all’attuazione dell’indirizzo politico sancito dal corpo elettorale, e quello della minoranza a rappresentare e svolgere il proprio ruolo di controllo e di proposta alternativa… 

…Questo equilibrio, posto a garanzia della corretta dialettica tra le parti nasce dalla considerazione che nel sistema democratico siano essenziali i due ruoli, quello di chi è chiamato a gestire la cosa pubblica e quello di coloro che sono chiamati ad esercitare il legittimo diritto di controllo sugli atti amministrativi e sulla trasparenza, ma anche di utile critica e proposta alternativa rispetto alle scelte di natura politica“.

“Lo Spillo” accetta queste parole e ad esse vuole credere, quindi, così come gli elettori hanno stabilito anche noi chiediamo: chi ha vinto deve amministrare Filetto e chi ha perso deve svolgere il ruolo di controllo e proposta alternativa che la Legge gli assegna e che gli elettori vogliono. “Lo Spillo” sarà vigile per vedere se ciò si realizzerà.

P.S.

A coloro che credono di essere più intelligenti (o furbi) di altri, diciamo di smetterla, almeno per una volta, nel cercare di nascondere il dispiacere per qualche nomina mancata con la storia dell’opposizione che vuole fare l’opposizione. Non cerchiamo scuse sciocche e poco credibili. Siete voi che siete impresentabili!

Al prossimo Spillo

Incaxxati?ultima modifica: 2009-07-06T19:59:47+00:00da ixf
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento